Ozono – Come funziona un vero generatore d’ozono

1. Un compressore preleva aria dall’ambiente.

2. L’aria viene compressa nel filtro a setaccio molecolare che essicca l’aria.

3. L’aria essiccata viene spinta nella cella di reazione con scarica a corona.

4. All’interno della cella di reazione il flusso d’ossigeno secco si trasforma solo in ozono. 

Per garantire le massime prestazioni di generazione, la cella di reazione, viene continuamente raffreddata ad aria forzata con una o più ventole, oppure nei modelli ad elevatissime prestazioni con liquido refrigerato da sistema criogenico.

 

 

Tutti i nostri generatori d’ozono vengono costruiti unicamente con compressore oil-less + filtro setaccio molecolare essiccatore d’aria + cella di reazione cilindrica in ceramica purissima, che genera una vera scarica circolare detta scarica a corona.

La tecnica impiegata nei nostri apparati è molto più complessa e costosa rispetto ad altre tecniche, come ad esempio la generazione con piastre o tubi di vetro borosicato.

A differenza delle altre tecniche, nei nostri apparati viene generato solo ed unicamente ozono, senza la cogenerazione di altri elementi tossici ed irritanti come NOx e NO2 (ossidi e biossido d’azoto) senza NHO3 Acido Nitrico, ma anche senza alcuna emissione incontrollata di radiazioni ultraviolette “luce azzurrina o arancione visibile” (serio problema di tutti i sistemi a piastre oppure con tubo in vetro borosicato “pyrex”).